/ Lamatrip

I 16 luoghi più inquietanti al mondo

Amanti dei viaggi? Del brivido? 16 posti dove i vostri incubi diventeranno realtà

1. La foresta dei suicidi - Aokigahara – Giappone


6140263784_5ebce292d2_b Photo by Elminium / Flickr

Ai piedi del Monte Fuji, sopra una colata di lava indurita nei secoli, cresce una rigogliosa e fitta foresta. È una delle destinazioni più popolari per i suicidi, così tanto che la foresta è ricca di cartelloni per prevenirli: “pensa alla tua famiglia” e “contatta il centro suicidi”.

2. La città fantasma - Varosha – Cipro


33451433695_cc93c26cb1_h Photo by Donostia/San Sebastian 2016 / Flickr

Varosha era una delle destinazioni turistiche più ricercate al mondo prima dell’invasione Turca nel 1974. Da allora la cittá è vietata al pubblico e tutto è rimasto cosí com’è stato lasciato, più di 40 anni fa. Spettrale.

3. L'isola delle Bambole - Isla de las Muñecas - Messico


1024px-Xochimilco_Dolls-_Island Photo by Esparta Palma / Wikicommons

Leggenda narra che Don Julián Santana Barrera trovò il cadavere di una bambina in uno dei tanti canali d’acqua che circondano l’isola. Trovando anche una bambola nell’acqua Barrera la appese su un albero in segno di rispetto. Da allora fu perseguitato da sussurri, passi e canti inquietanti. Passò i cinquant’anni di vita rimastigli ad appendere bambole per placare gli spiriti.

4. Il cimitero delle barche - Mo’ynkv - Uzbekistan


The_Aral_sea_is_drying_up._Bay_of_Zhalanash-_Ship_Cemetery-_Aralsk-_Kazakhstan Photo by Zhanat Kulenov / Wikicommons

Una volta popolosa città, Mo’ynk si affacciava sul quarto lago più grande al mondo. Negli anni sessanta l’Unione Sovietica deviò gli affluenti del lago prosciugandolo completamente. Ora rimane un cimitero per le barche ed uno dei disastri ambientali più gravi di sempre.

5. Il passo della morte - Passo di Dyatlov - Urali


Dyatlov_Pass_incident_02 Photo by Soviet investigators / Wikicommons

Una delle storie più inquietanti di sempre: nel 1959 nove esperti alpinisti furono trovati morti in circostanze ancora oggi irrisolte. Le tende furono strappate dall’interno e gli alpinisti scapparono mezzi nudi nella notte nel bel mezzo di una bufera. La maggior parte morí per ipotermia, altri per ferite causate da ‘forze ignote’. Non cercate le immagini, a meno che non siate pronti a vedere orribili cadaveri.

6. Disney dei fantasmi - Wonderland - China


6349796608_319d90bc12_o Photo by Joe Wolf / Flickr

La risposta cinese a Disneyland: il progetto fu abbandonato per mancanza di fondi e prima che fosse distrutta nel 2013 il castello in stile medievale si erigeva nella completa desolazione.

7. La foresta spiritata - Hoia Baciu Forest - Romania


beech-wood-779904_1920 Photo by Hans / Pixabay

Questa foresta è la risposta europea al triangolo delle Bermuda: UFO, fantasmi, spiriti, le ha tutte. Nel 1960 un professore di biologia andò a studiare i fenomeni magnetici ed elettromagnetici che vi accadevano. Le ricerche e le foto sparirono poco dopo la morte del professore, nel 1993.

8. La città abbandonata - Cernobil (Pripyat) - Ucraina


pripyat-1366161_1280 Photo by Amort1939 / Pixabay

Complice l’errore umano e quello strutturale, nel 1986 uno dei reattori della centrale elettronucleare esplose. Ci vollero 36 ore prima di rendersi conto della gravità dell’accaduto ed evacuare gli abitanti. Ora la città è pressoché inabitata, tranne che per gli operai addetti al risanamento della centrale. Ancora non sappiamo con esattezza il numero delle vittime, è molto difficile quantificare quante persone sono state colpite dalle radiazioni.

9. La montagna dei morti - Monte Everest - Nepal/Tibet


Mount_Everest_as_seen_from_Drukair2_PLW_edit-1 Photo by Papa Lima Whiskey 2 / Wikipedia

La montagna più alta al mondo, lo sanno tutti. Perché è sulla lista? Perché è disseminata di cadaveri. Ci sono più di 200 corpi sul monte ed è impossibile portarli giù a valle visto le condizioni estreme. I corpi sono usati come punti di riferimento, sai di essere nella green boots cavern quando vedi il cadavere con gli stivali verdi.

10. La collina delle croci - Kryziu Kalnas - Lituania


1024px-Kryz-iu-_kalnas88 Photo by Dezidor / Wikicommons

Sito di pellegrinaggio Cattolico nel nord della Lituania, questa collina piena di croci esiste dal 1800. Notte insonne garantita.

11. Bare sospese – Sagada – Filippine


Ambasing-_Sagada-_Mountain_Province-Philippines-_panoramio Photo by Miguel jaime Valcarcel / Wikicommons

L’usanza di appendere le bare è antichissima e ancora oggi praticata. Le ragioni sono molteplici, da quelle spirituali a quelle pratiche: essere più vicini al cielo ma anche al riparo dall’acqua e dai predatori. Brividi assicurati.

12. L'ospedale abbandonato - Beelitz-Heilstätten - Germania


Bed_-_panoramio Photo by Michal Huniewicz / Wikicommons

Costruito alla fine dell’ottocento e abbandonato nel 1994, l’ospedale rimane cosí come è stato lasciato, aperto a curiosi e impavidi. Un perfetto set per i vostri incubi.

13. Il buco nell'oceano - Grande Voragine Blu – Belize


4618376563_e426cfbc37_o Photo by Jetske / Flickr

Mare cristallino, spiagge vergini. Non fatevi ingannare, è uno strapiombo di 124 m, dritto nel cuore dell’oceano. La voragine è piena di cavità arricchite di stalattiti.

14. I morti appesi - Catacombe dei cappuccini – Palermo


Catacombe_dei_Cappuccini_Corridoio_Frati_Cappucini Photo by Gmihail / Wikicommons

Con più di 8000 mummie, questo cimitero (e non cripta) è meta di un macabro turismo, fin dai tempi del Gran Tour. Celebre è Rosalia Lombardo, bambina di due anni che è stata mummificata nel 1920: c’è chi dice sbatta ancora gli occhi.

15. Il collezionista di ossa - Ossario di Sedlec - Repubblica Ceca


5982964458_0dc4ffbd5a_b Photo by Milan Boers / Flickr

Questa piccola cappella è stata adornata con più di 40.000 scheletri, raccolti duranti i secoli dall’ossario. Riciclo all’ennesima potenza – sinistro, ma ecologico!

16. Le statue inquietanti - Veijo Rönkkönen Sculpture Garden, Parikkala - Finlandia


1200px-------------------_------------ Photo by Aulitin / Wikicommons

Dal 1960 fino all’anno della sua morte nel 2010, lo scultore Veijo Rönkkönen ha riempito il suo giardino di statue. Benché non artisticamente rilevanti, le opere attraggono ogni anno tantissimi turisti per le loro forme inquietanti. Horror vacui.

E voi? Conoscete altri posti da INCUBO?

Rebecca P Senior

Rebecca P Senior

Intellettualoide, passo la vita a domandarmi 'perché'. Spesso ho gli occhi dietro ad una macchina fotografica o la testa tra i libri. Mi lamento spesso. Scrivo sempre. Suono.

Leggi Altri