/ Lamatrash

8 scene indelebili: Jersey Shore

A pochi giorni dal ritorno dello storico programma su Mtv, "Jersey Shore; Family Vacation", mi sono sentita in obbligo morale di rivisitare le chicche che ci ha regalato e il perché, dopo anni, hanno deciso di riproporlo.

via GIPHY

Lo show è molto semplice e diciamolo, becero, ma ha saputo senza dubbio catturare l'attenzione di milioni di spettatori in tutto il mondo. Perché? Molto semplice: la base è quella del Grande Fratello, ma senza claustrofobia.

Nel 2009 sono stati scelti 8 ragazzi americani di circa 20 anni simili tra loro: tutti con origini italiane, eccessivi e con enorme voglia di festeggiare. Il reality seguiva questi 8 ragazzi vivere nella stessa casa con telecamere 24 ore su 24 e lavorare per poterci rimanere. Senza dubbio geniale è stata la scelta dei partecipanti: personaggi come Snookie, Jwow e Pauly D avrebbero animato qualsiasi show.

Memorabili i culi per aria, le scivolate nei cespugli, le liti furibonde, i drammi... in tanti hanno provato a replicare in seguito: Geordie Shore, Gandia Shore, The Valleys (mere imitazioni con molto meno umorismo e più volgarità gratuita).

Vediamo proprio in onore del loro ritorno, i loro momenti migliori durante le 6 stagioni!

1. Ron, stop!


Impossibile non mettere al top la scena più iconica dell'intero programma che anche i non fan sanno riconoscere. Le 6 stagioni sono state caratterizzate, tra le altre cose, da una tossicissima e imbarazzante relazione tra due partecipenti, Ronnie e Sam. Due psicopatici, gelosi e ossessivi, con evidenti problemi nella gestione della rabbia che non facevano altro che dirsi ti amo per poi lanciarsi piatti in faccia il secondo seguente. Inutile dire che hanno rappresentato un buon 40% del drama e per questo, ovviamente, amatissimi. Stagione 3: in seguito ad una baruffa, Sam balla con degli sconosciuti per far ingelosire Ron, che come ogni persona normale e stabile torna a casa e comincia sistematicamente a distruggere ogni cosa che le appartiene, lancia il suo letto in giardino e al suo ritorno, sfiora la rissa.

2. Snookie arrestata mentre rotola in spiaggia


La terza stagione è probabilmente stata una delle migliori. Snookie, auto proclamatasi una polpetta con le gambe, decide di bere qualche bicchierino un pomeriggio, ma come possiamo immaginare, finisce per essere sbronza persa sotto il cocente sole del Jersey. Dopo essere fuggita dalle sue amiche, caduta da una bici e aver importunato passanti, crolla rotolando sulla spiaggia e viene arrestata. Iconica la sua frase in manette: sono una brava persona!

3. Mike The Situation si rompe il collo da solo


Che Mike sia il più scemo di tutti non bisogna nemmeno domandarselo. Il più babbo, faccia assente, preso per il culo anche dagli altri che cime proprio non sono... e quindi indispensabile per lo show. Un po' losco e bugiardo, ma fondamentalmente un buono, nella 4 stagione girata a Firenze gli animi si scaldano, come sempre. Una sera Ron e Mike iniziano a discutere, Mike in preda a uno schizzo di pazzia si lancia contro un muro facendosi male da solo. In seguito partirà una rissa importante tra i due e Mike finirà in ospedale ma non a causa di Ron, ma di se stesso. Un vero idolo.

4. Ogni singolo momento meatball


The meatballs è il soprannome di Snookie e Deena, le due piccoline del gruppo, sempre fonte di casini dentro e fuori casa. Non si riesce a scegliere un solo momento cult durante le loro 3 stagioni tra ubriacate, cadute, outfit eccessivi e idee malsane. Forse quando si sono ubriacate e Snookie si è ritrovata in un cespuglio? Quando Deena è volata su un mocio vileda o è caduta sotto un divano cercando di spostarlo? Quando hanno cercato di fare un giro sul gommone e sono quasi state trascinate via dal vento? A voi la risposta.

5. Sam e Jwoww se le danno senza un domani


Per chi è arrivato all'ultima stagione (dove peace and love spopolavano tra l'intero cast) è difficile ricordare che all'inizio Jenni e Sam si odiavano a morte, tanto da essersi messe le mani addosso più di una volta. Meno complicato è però ricordare la loro rissa epica in seguito ad una lettera anonima scritta da Jenni per avvisare Sam dei tradimenti del suo ragazzo nella casa, Ron.

6. Snookie e Angelina si prendono per i capelli


Un'altra rissa protagonista nei momenti memoriabili. Tutto ciò viene condiviso e ricordato, ovviamente, perchè le risse non sono mai state pericolose o dannose per nessuno dei partecipanti. In questo caso, riguarda la nostra amatissima Snookie e Angelina, presente nelle prime due stagioni ma poi fuggita proprio in seguito di questo episodio. Enjoy!

7. Pauly e Vinny in generale


Pauly D e Vinny sono i vincitori silenziosi tra tutti i partecipanti. I più normali del cast, consapevoli del personaggio da interpretare, buoni entertainer, davano corda ai drammi senza mai farne parte, si discostavano dagli atteggiamenti eccessivi con il sorriso e portavano sempre il buonumore in casa. La loro amicizia è probabilmente l'elemento migliore dell'intera serie, genuina e sana senza mai esagerare. Esempio nella clip sottostante, loro che si prendono in giro, facendosi allo stesso tempo beffa del ruolo che la gente li vuol vedere interpretare.

8. Motti indimenticabili della casa


Moltissimi i modi di dire che sono diventati in voga grazie ai ragazzi, due i veri e propri slogan che li rappresentavano ogni stagione. "It's t-shirt time" and "cabs are here" (letteralmente, tempo di mettersi le t-shirt e i taxi sono qui) sono diventati il simbolo del programma. Non fatemi domande.

Valeria de Croc

Valeria de Croc

Sono cinica e amo il trash. Adoro i nonni a passeggio con il gelato e i cani anziani e dispotici. In cerca di una gioia.

Leggi Altri